Claudio Pasero interviene sulle piste ciclabili

C’è chi si scandalizza per i pochi ciclisti che pedalano sui marciapiedi considerandoli uno dei più gravi problemi della mobilità urbana; e quando fai rilevare che la quasi totalità degli automobilisti non rispetta i limiti di velocità (che sulle strade del comune di Alessandria sono di 40 km/h e in molte strade dei 30 km/h) ti guardano con un sorrisino e cambiano discorso; come se avessi detto una banalità non degna di essere presa in considerazione; ma il vero pericolo, per persone ancora minimamente lucide e non completamente annebbiate dall’asservimento lobotomizzante al dio automobile, non è certamente costituito da quella percentuale di ciclisti irresponsabili che si comportano incivilmente, e che costituiscono comunque una infima percentuale del totale di utenti della strada. Il vero pericolo, quello che davvero mette paura e che purtroppo miete vittime, è proprio quello che nasce dal mancato rispetto dei limiti di velocità.

1 Response

  1. Radio Bbsi ha detto:

    mi pare un buon ragionamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.