COLDIRETTI PIEMONTE: DAL “SINDACATO DI FILIERA” CON L’AGROINDUSTRIA VIRTUOSA PASSA LA VALORIZZAZIONE DELLA FILIERA ITALIANA E DEI PRODOTTI MADE IN PIEMONTE

Nasce “Filiera Italia”, una nuova realtà associativa che vede per la prima volta il mondo agricolo e l’industria agroalimentare italiana d’eccellenza insieme per difendere tutta la filiera agroalimentare nazionale. La presentazione è avvenuta a Cernobbio nell’ambito dell’edizione 2017 del Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione, organizzato da Coldiretti.

In Piemonte sono diversi gli accordi di filiera stipulati in questi anni con industrie di rilievo del territorio al fine di valorizzare i prodotti agricoli.

“Da tempo la nostra Organizzazione ha avviato collaborazioni con quella parte di agroindustria piemontese virtuosa, attivando filiere che esprimono i valori comuni dell’identità territoriale, della trasparenza e della sostenibilità – spiegano Delia Revelli presidente di Coldiretti Piemonte e Bruno Rivarossa Delegato Confederale – Le principali in atto sono: con Inalpi-Ferrero per  la produzione di polvere di latte per un totale di 5 mila quintali di latte al giorno e 400 imprese coinvolte, con Novi per la fornitura di oltre 5 mila quintali della pregiata Nocciola Piemonte Igp per un totale di 100 imprese coinvolte, con importanti mulini del territorio nazionale per la fornitura di frumento tenero in filiera certificata, con Saiwa per la produzione di biscotti per un totale di 700 mila quintali di cereali e 600 aziende coinvolte e con Saclà a cui vengono conferiti gli ortaggi tipici piemontesi. Da ricordare anche – proseguono Revelli e Rivarossa – l’accordo con Biraghi Spa per la fornitura del pecorino sardo e l’importante ruolo sul territorio piemontese dei Consorzi Agrari. Si tratta, dunque, di agroindustrie che hanno come obiettivo la tutela del Made in Italy ed in Piemonte, obiettivo che si sposa con quello di Coldiretti per lo sviluppo economico ed occupazionale del Paese, ma anche per mantenere e valorizzare la distintività delle nostre produzioni d’eccellenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *