Appunti di giornata: la quinta di ritorno

Pari per le prime della classe, tutte impegnate in trasferta: ne approfitta il Pisa che batte il Cuneo e sale al terzo posto, scavalcando la Viterbese. Solo 14 gol segnati: eguagliato il primato negativo della settimana scorsa.
Per qualche minuto il Livorno (51) ha visto l’ombra del Siena (45), sotto di un gol a Pistoia e con la Robur in vantaggio ad Alessandria. Poi 1-1 per tutti e distanze invariate. Pistoiese (30) avanti con Ferrari (8) al 41’. Capolista che pareggia con il brasiliano Murilo (7) al 76’.
Al “Moccagatta” vantaggio iniziale degli ospiti con Vassallo dopo 3’. Per l’Alessandria (31), che rimane in zona playoff (ottavo posto con l’Olbia), il pari è di Gonzalez (10) al 77’ con la complicità del portiere Pane, autore di un grave errore sulla conclusione della punta argentina.
Esce indenne da Gorgonzola la Viterbese (42): contro la Giana (34) finisce 0-0 grazie ad solito eccellente Iannarilli (gran parata su Perna), la traversa di Zenuni nel recupero e l’espulsione di Concina (unico rosso di giornata) al 95’.
Il Pisa (43) ringrazia un po’ tutti, supera di misura il Cuneo (21) e sale al terzo posto. Gol partita di Negro al 19’. Da segnalare un palo di Gucher due minuti dopo.
Prima vittoria nel 2018 per la Carrarese (32) che avvicina il Monza (33). E’ stato sufficiente il gol di Coralli (6) al 40’. Nel finale traversa di Piscopo per gli apuani.
Scacciata la crisi in casa Arzachena (30) con la seconda vittoria consecutiva che permette ai sardi di scavalcare il Piacenza (29): eloquente il 3-0 finale firmato Vano (7), Sanna (8) e La Rosa. Ancora una sconfitta esterna per l’Olbia (31), ora agganciata dall’Alessandria: diventa importante il successo sui sardi del Pontedera (27) grazie al nuovo acquisto Maritato a segno al 58’.
Ora ci sono ben 10 squadre in 7 punti, tutte a lottare per i playoff. Come spesso accade la partita della paura, quella del non ritorno, finisce senza vinti ne vincitori: lo ha confermato lo scontro diretto tra Gavorrano e Prato, terminato 1-1 con le reti di Moscati (6), nel primo tempo, per i grossetani e Zucchetti, nella ripresa, per i lanieri. Le squadre rimangono appaiate a quota 15, con 6 punti da recuperare sul Cuneo.
Nell’anticipo di venerdì 1-1 tra Lucchese (26) e Arezzo (29): succede tutto nel primo tempo con i gol di Capuano al 26’ e Cutolo al 43’.
Domenica prossima interessante testa coda tra Prato e Pisa e tra Viterbese e Gavorrano, con il Livorno che ospita il Pontedera. Grigi in trasferta ad Arezzo (ore 14,30). Lunedì posticipo televisivo tra Siena e Carrarese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.