Equiparazione dal 1° gennaio per dipendenti ex provinciali e regionali

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ stata firmata il 18 dicembre l’intesa tra Regione Piemonte e organizzazioni sindacali sull’equiparazione degli ex dipendenti provinciali a quelli regionali.

Pertanto, i 780 ex provinciali, presi in carico con ruolo separato dalla Regione in seguito alla legge Delrio, dal 1° gennaio 2018 saranno equiparati ai dipendenti regionali. Verrà così superato il ruolo separato e saranno riconosciute giuridicamente le precedenti posizioni organizzative e alte professionalità, unitamente alla disciplina della mobilità interna. Il salario accessorio sarà adeguato nel prossimo biennio, nel rispetto della normativa nazionale.

“L’intesa concretizza un impegno che avevamo assunto nel momento del passaggio al ruolo separato – ha commenta il vicepresidente Aldo Reschigna – Un passaggio allora cruciale per salvaguardare il posto di lavoro di tutti, senza alcuna messa in mobilità. Ora l’accordo equipara anche sul piano giuridico tutti i dipendenti che di fatto operano in Regione. Ci pare una soluzione equa, che riconosce un ruolo pieno nell’amministrazione agli ex dipendenti provinciali, con pari diritti e opportunità degli altri dipendenti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.