Seminario informativo su Precision Farming organizzato nell’ambito della Misura 1.2.1 del PSR 2014/2020

 

 

 

 

 

 

 

 

Quello che sembrava fantascienza, con la “Precision Farming” è realtà: con la guida assistita satellitare interamente automatica, il trattore potrebbe anche viaggiare da solo, senza alcun bisogno del contributo dell’operatore, effettuando semina, concimazione, trattamenti con una precisione che con le tecnologie più evolute può arrivare a 10 cm o addirittura a 2 cm. Confagricoltura Alessandria, nell’ambito del progetto di informazione per il settore agricolo attivato sulla misura 1.2.1 del PSR 2014-2020 con ERAPRA PIEMONTE, organizza un incontro informativo/divulgativo dal titolo “Precision Farming” il 31 agosto prossimo dalle 9 all’Hotel Ristorante Il Carrettino a Rivalta Scrivia (Strada Prov. per Pozzolo, 15).

Il programma della giornata prevede l’intervento del prof. Dario Sacco del Dipartimento di Scienze agrarie, forestali ed alimentari dell’Università di Torino sui seguenti temi: Definizione di agricoltura di precisione; Storia e diffusione nel mondo, in Europa e in Italia; GPS e guida assistita: Grandi vantaggi nell’agricoltura e costi della strumentazione; Concetto di variabilità spaziale e importanza di una gestione sito-specifica; Monitoraggio della variabilità del suolo e della coltura; Metodi di rilevamento (remote sensing, UAV, proximal sensing) e sensori disponibili.

La dott.ssa Eleonora Cordero del Dipartimento di Scienze agrarie, forestali ed alimentari dell’Università di Torino approfondirà i seguenti argomenti: Applicazioni dell’agricoltura di precisione: lavorazioni e semina, concimazione, irrigazione, trattamenti fitosanitari, mappatura delle produzioni; Casi studio: su riso e su frumento.

“In attesa di incontrare quanti vorranno intervenire, siamo certi che l’evento sia molto interessante e funzionale per i nostri associati, perché l’agricoltura del prossimo futuro volgerà in questa direzione. Le aziende dovranno essere sempre più automatizzate per essere competitive e Confagricoltura vuole partecipare a questo cambiamento” commenta Luca Brondelli, presidente di Confagricoltura Alessandria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.