Sette giorni in Consiglio

08/07/2008 Palazzo Lascaris, sede del Consiglio regionale del Piemonte – LASCARIS ESTERNO

Martedì 23 gennaio (orario 10 – 13 e 14.30 – 19) la proposta di deliberazione per la “Partecipazione della Regione Piemonte all’avviso pubblico di Enea per una selezione finalizzata alla scelta di un sito per l’insediamento dell’esperimento Dtt (Divertor tokamak test) relativo alla fusione nucleare” è il primo punto all’ordine del giorno del Consiglio regionale. A seguire il Testo unificato delle proposte di legge 240 e 269 “Disposizioni in materia di prevenzione e contrasto ai fenomeni del bullismo e del cyberbullismo” e la proposta di legge 71 “Modifiche alla legge regionale 24 marzo 2000, n. 31 (Disposizioni per la prevenzione e lotta all’inquinamento luminoso e per il corretto impiego delle risorse energetiche)”. Tra i provvedimenti anche un disegno ed una proposta di legge sull’attività venatoria (il secondo licenziato con voto negativo dalla terza Commissione). Oltre ad un nutrito elenco di atti d’indirizzo, l’ordine del giorno è completato dal sindacato ispettivo (9.30) e dal question time (14.30)

Le Commissioni proseguono la propria attività focalizzandosi sull’esame del disegno di legge “Bilancio di previsione finanziario 2018-2020” con l’intervento dei vari assessori regionali per l’illustrazione dei capitoli concernenti le varie deleghe.

La Prima e la quarta si riuniranno lunedì 22, rispettivamente alle ore 14.30 e alle 10. La prima esaminerà anche la pdl 259 sugli interventi a favore delle vittime di reati, la quarta pure le pdcr 280 e 281 in tema di edilizia sanitaria e la pdl 82 sul danno sanitario ambientale. In Commissione Sanità interverrà anche l’assessore regionale per proseguire l’informativa sulle gare nelle aziende sanitarie e per svolgere quella sui problemi causati nei pronto soccorsi dal picco influenzale.

Mercoledì 24, di nuovo la prima alle 9.30 e alle 10.30, in congiunta con la seconda, per l’audizione dei vertici di Gtt Spa sul nuovo piano industriale e per l’informativa della Giunta regionale sul medesimo argomento. La quarta, invece, alle 14.30, è previsto prosegua i lavori iniziati lunedì 24 mentre, la terza, è convocata alle 15.30 di giovedì 25, in sede legislativa (pdl 271 sulle Comunità energetiche).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *