5 stelle : FACCIAMO LUCE SU PIAZZALE BERLINGUER!

 

 

 

 

 

 

 

 

Di norma per accendere la luce quando un impianto elettrico è perfettamente fuzionante
basta premere l’interruttore giusto.
Evidentemente nel 2005, anno in cui l’ Azienda Ospedaliera ha assunto l’impegno di provvedere all’ ampliamento del parcheggio di pubblica utilità di piazzale Berlinguer a seguito dell’ autorizzazione al sopraelevamento del Pronto Soccorso, si è verificato un cortocircuito nelle istituzioni e ancora siamo al buio e nessuno pare in grado di trovare l’interruttore.
Nel 2015 l’ Ospedale riceve l’ autorizzazione per i lavori di ampliamento a fronte della richiesta presentata nel 2011.
Nel frattempo questo spazio cittadino si è gradualmente trasformato in un problema di pubblica sicurezza tale da giustificare da parte dell’ attuale amministrazione, come primo provvedimento dall’ insediamento, un’ ordinanza contingibile e urgente per tentare di porre un freno all’ escalation di episodi di “violenza” (l’ ultimo è tristemente salito alle cronache cittadine solo pochi giorni fa) e al degrado urbano che vedono protagoniste proprio zone come questa.
Gli Alessandrini in questi anni, hanno più volte manifestato disagio e preoccupazione, attirando persino l’attenzione di Striscia la Notizia nel 2013, fino ad arrivare al 2016 quando viene presa la decisione emergenziale in accordo con l’ ASO di sostituire i lavori di ampliamento del parcheggio con interventi che garantissero sicurezza (telesorveglianza e servizi di vigilanza) ed illuminazione adeguata.
Nel marzo 2016 l’ amministrazione Rossa annunciò che il problema sarebbe stato risolto realizzando un parcheggio multipiano in project financing (ovvero con l’intervento dei privati) che avrebbe determinato per gli alessandrini l’ennesimo aumento di esborsi, dato che avrebbe trasformato uno spazio pubblico in uno a pagamento.
Siamo a Settembre del 2017 e sono passati circa 12 anni e assistiamo ancora allo sconcertante rimpallo di giustificazioni e responsabilità tra Comune e Ospedale.
A breve le giornate si accorceranno e le ore di buio aumenteranno facendo sentire i cittadini e i dipendenti dell’ospedale che utilizzano il parcheggio ancora meno sicuri.

Crediamo che, per accendere la luce nuovamente su piazzale Berlinguer, sia prima necessario trovare il guasto nella comunicazione tra i due enti che paiono essere ad un passo dalla soluzione da diversi anni senza mai però concretizzarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.