Concorso enologico «Torchio d’Oro»

Il primo giorno della Festa del Vino a Casale, venerdì 15 settembre, al Salone Tartara ha avuto luogo la premiazione del concorso enologico Torchio d’Oro alla presenza del giornalista Paolo Massobrio.
Il “Torchio d’Oro” viene istituito all’inizio degli anni settanta, attraverso l’opera promotrice del Senatore Paolo Desana, Presidente del Comitato Nazionale Vini. Il concorso vinicolo attraverso il quale vengono selezionati i migliori vini del Monferrato, ha come obiettivo fondamentale “il miglioramento qualitativo della viticoltura e della vinificazione e la valorizzazione dei vini migliori, favorendone la conoscenza, l’apprezzamento e la contrattazione” e vanta il riconoscimento del Ministero delle Risorse Agricole, Alimentari e Forestali.
“Il Torchio d’Oro” è riservato alle categorie di vini a denominazione di origine controllata, dell’annata e invecchiati ed ha ottenuto, nel corso degli anni sempre maggior attenzione da parte dei produttori monferrini, per i quali costituisce uno stimolo alla competizione e ad elevare sempre più la qualità.
I vini presentati nella serata di promozione, sono il frutto di un’accurata selezione da parte di esperti del settore e consentono di qualificare e caratterizzare ogni specifica tipologia enoica del Monferrato Casalese.
In allegato l’elenco dei vini premiati di nostre aziende associate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *