SERVIZI STRAORDINARI DI CONTROLLO DEL TERRITORIO IN ALESSANDRIA E ACQUI TERME DENOMINATA “SAFETY CAR 2”

Nell’ambito dell’intensificazione delle attività operative finalizzate alla tutela dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica, la Questura di Alessandria ha partecipato, alla Operazione Nazionale ad alto impatto denominata “SAFETY CAR 2”, finalizzata a fronteggiare il fenomeno dei furti di veicoli e motoveicoli, predisposta dalla Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato nei giorni dal 19 al 24 febbraio. La stessa ha previsto l’ intervento di tutte le Questure d’Italia con il supporto degli equipaggi specializzati dei Reparti Prevenzione Crimine, della Polizia Stradale, e per la prima volta anche della Polizia Locale.

La Questura di Alessandria ha, pertanto, preso parte all’operazione nazionale per l’intera settimana con l’impiego di un totale di 71 mezzi e 142 tra uomini e donne del personale della Polizia di Stato. Nei giorni 20, 22 e 23 febbraio sono stati, inoltre, disposti dei Servizi Straordinari di controllo del territorio specifici per l’operazione in atto, ad Alessandria e Acqui Terme, ai quali ha partecipato anche personale della Squadra Mobile, della Polizia Stradale, dal Reparto Prevenzione Crimine Liguria, e della Polizia Municipale di Acqui Terme.

Nell’arco temporale interessato sono stati effettuati diversi posti di controllo. La prefata attività ha permesso, mediante l’impiego delle moderne tecnologie di cui dispone la Polizia di Stato il c.d. sistema “Mercurio”, l’accertamento automatizzato delle targhe esaminate, con un risultato di nr. 4504 veicoli controllati, portando al rintraccio di nr. 1 autovettura risultata provento di furto.

I controlli di Polizia oltre ai veicoli sono stati estesi anche alle persone sospette in numero di 548 (di cui 165 cittadini extra U.E. e nr. 112 con pregiudizi di polizia).

Nel corso dei medesimi controlli sono state denunciate nr. 2 cittadini extra U.E. e sono state elevate nr. 11 contravvenzioni al codice della strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *