SERVIZI STRAORDINARI DI CONTRASTO ALLA GUIDA IN STATO DI ALTERAZIONE PSICOFISICA

Nell’ambito della iniziative tendenti ad individuare nuove strategie per limitare il grave fenomeno degli incidenti stradali, anche con conseguenze mortali, determinati da abuso di sostanze alcoliche e stupefacenti nonché dalla contestuale violazione delle norme che regolano la velocità, elemento aggravante delle conseguenze del sinistro, che vedono coinvolti quasi esclusivamente giovani frequentatori di discoteche e altri locali pubblici, questa Direzione ha disposto mirati servizi in più zone limitrofe a discoteche e ritrovi notturni.

Premesso che detti servizi hanno l’obiettivo prevalente di segnalare la presenza del personale della Polizia Stradale per sensibilizzare i giovani al rispetto delle norme e contestualmente alla salvaguardia della vita.

Nello specifico nella notte tra sabato 25 e domenica 26 novembre u.s., è stato attuato il servizio alla quale sono stati impiegati nr. 4 pattuglie della Sezione Polizia Stradale di Alessandria,  con l’ausilio specialistico di personale Medico e Infermieristico dell’Ufficio Sanitario Provinciale della Questura di Alessandria.  Nel corso del servizio sono stati  complessivamente controllati nr. 50 veicoli e nr. 58 persone,  di cui 2 soprese alla guida sotto l’influenza di alcolici e altre 2 risultate positive  anche alle sostanze di cocaina e cannabinoidi.

A seguito dell’attività svolta, sono stati redatti nr.02 verbali di contestazione di violazioni al Codice della Strada, ritirate nr.04  patenti di guida e nr.1  carta di circolazione con sequestro amministrativo del veicolo e decurtati complessivamente 50 punti.

In relazione alla fascia di età delle persone controllate, si precisa che le quattro persone risultate positive ai controlli sono di età superiore ai 28 anni.

Tutti sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Alessandria e segnalati al Prefetto di Alessandria per i provvedimenti di competenza.

Per i  conducenti positivi anche all’assunzione di sostanze stupefacenti, si è in attesa dell’esito delle analisi che saranno effettuate dal laboratorio tossicologico forense di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.