Lettera aperta di Ugo Boccassi

Caro Assessore alla Cultura, nonchè Sindaco Gianfranco Cuttica Di Revigliasco, oggi sulla stampa si parla di riscoperta del Cinema Muto. Io da tempo immemorabile propongo se non un Festival almeno una conferenza sull’argomento. Perchè? Perchè tra gli alessandrini da riscoprire e ricordare ci sono due attori del genere e non solo:
Primo Cuttica (non di magnanimi lombi) e Luciano Manara (non patriota risorgimentale)
Hanno un posto nel Gotha del Muto, Uno con la macchietta diel marmittone Bidoni, l’altro con Saturnino Farandola.
Esiste ampia documentazione e non credo sia così oneroso rendere loro il dovuto amaggio della terra natia…
(PS Manara fu anche nel primo Don Camillo 1952)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.