S.P.A.M., SOLONGHELLO PAROLA ARTE E MUSICA: NEL MONFERRATO IL 7 OTTOBRE VANNO IN SCENA CHIACCHIERE D’AUTORE ED ECCELLENZE ENOGASTRONOMICHE

Il Premio Campiello Donatella Di Pietrantonio, lo scrittore,
sceneggiatore Diego De Silva, il finalista del Premio Italo Calvino Domenico Dara, la
scrittrice avvocato Ester Viola e lo scrittore, pizzaiolo Cristiano Cavina,
inaugureranno, l’edizione zero di S.P.A.M., Solonghello Parole Arte e Musica, l’evento
che il 7 ottobre animerà la Locanda dell’Arte nel Monferrato e che si chiuderà con la
proiezione del film “Omicidio all’Italiana” in presenza dell’autore Sergio
Spaccavento e dell’autore e regista Maccio Capatonda.
L’appuntamento, con un programma che aprirà i battenti a partire dalle 10.00, nasce
con l’obiettivo di offrire al pubblico un’occasione speciale: la possibilità di ascoltare
scrittori e artisti raccontare aneddoti ed episodi, legati al proprio lavoro e alla
propria quotidianità, in una atmosfera intima e informale. L’idea di Sarah Jane
Ranieri, speaker di Radio Deejay e fondatrice di S.P.A.M., è di creare una sorta di
salotto all’interno del quale vera protagonista è la curiosità di lettori e appassionati.
“Sono una mangiatrice di libri, arte e musica e una viaggiatrice incallita. Quando ho visto
per la prima volta la Locanda dell’Arte, a Solonghello in provincia di Alessandria, ho
pensato che potesse essere il posto ideale all’interno del quale realizzare il sogno di
vivere e far vivere a tante persone come me una giornata esclusiva all’insegna delle
parole, declinate e interpretate attraverso diverse forme” racconta Sarah Jane Ranieri –
“Ne ho parlato con un manipolo di folli amici ed è nata questa edizione, grazie anche
all’entusiasmo degli artisti che hanno aderito.
La direzione artistica è a cura del Poeta Performer Vincenzo Costantino, in arte
Cinaski, e di Laura Negri.
L’evento si avvale della collaborazione di Cristina Di Canio proprietaria della libreria
indipendente e laboratorio creativo Scatola Lilla.
Il pubblico, che entrerà a S.P.A.M. gratuitamente, oltre a nutrirsi di parole, confronti,
musica e performance assaporerà il gusto del Monferrato attraverso una degustazione
dei vini del territorio. E il palato vivrà un trionfo di sapori grazie ai salumi della
storica azienda Pasini, un’eccellenza gastronomica che ha deciso di promuovere questa
iniziativa. Tutto nella cornice della Locanda dell’Arte, la struttura a corte che si affaccia
sulla collina e che è stata pensata per celebrare ogni forma di espressione di sé. Sarà
anche l’occasione per poter assaggiare le proposte culinarie, anche per vegetariani e
vegani, della Locanda stessa, con menù completi da godere sia in terrazza sia nella parte
ristorante.
Programma:
Ore 10.00 – apertura Locanda e presentazione della giornata
Ore 11.00 – Donatella Di Pietrantonio, L’Arminuta
Ore 12.00 – Cristiano Cavina e le sue storie
Ore 14.00 – Anteprima de “Il più bello di tutti” di Vincenzo Costantino, Cinaski
Ore 15.00 – Domenico Dara, Appunti di Meccanica Celeste
Ore 16.00 – Ester Viola, L’amore è eterno finché non risponde
Ore 17.00 – Diego De Silva, Divorziare con stile
Ore 18.00 – Aperitivo con Cinaski
Ore 19.00 presentazione e proiezione del film di Maccio Capatonda
A seguire Cena d’Autore.
Modera gli interventi Sarah Jane Ranieri.
Come raggiungere La Locanda dell’Arte e S.P.A.M.:
Da Torino https://goo.gl/8Xn2Un
Da Milano: https://goo.gl/R3eGLG
Da Genova: https://goo.gl/cQoH32
E comunque … Tutte le strade portano a S.P.A.M.
Per chi fosse interessato al pernottamento, la Locanda dell’Arte (tel. 0142-944470) mette
a disposizione pacchetti personalizzati per gli ospiti di S.P.A.M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.