4.0: UOMINI E MACCHINE NELLA FABBRICA DIGITALE

 

 

 

 

 

 

 

 

Il ciclo di conferenze INTERAGIRE CON IL FUTURO: NUOVE TECNOLOGIE, NUOVE OPPORTUNITA’ organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, in collaborazione con la casa editrice torinese “Codice Edizioni”, riprende dopo la pausa estiva con il primo appuntamento in programma lunedì 25 settembre prossimo alle 17 nella sala ‘(Broletto” della Fondazione.

L’incontro, dal titolo 4.0: UOMINI E MACCHINE NELLA FABBRICA DIGITALE, affronta un tema di grande attualità e di notevole interesse collettivo, visti gli straordinari cambiamenti che negli ultimi anni hanno certamente migliorato la qualità della vita, ma che, al tempo stesso, hanno anche aperto inquietanti interrogativi sul ruolo che le nuove tecnologie svolgeranno nel mondo del lavoro.

I relatori saranno Annalisa Magone, presidente e amministratore delegato di Torino Nord Ovest, centro di studio e di progettazione specializzato nell’analisi delle trasformazioni urbane, autrice del volume Industria 4.0. Uomini e macchine nella fabbrica digitale e Massimo Temporelli, fisico di formazione, fondatore di The FabLab, organizzatore di mostre scientifiche e direttore della collana Microscopi di Hoepli. Il suo ultimo libro si intitola Innovatori. Come pensano le persone che cambiano il mondo.

Abbiamo riscontrato notevole interesse da parte del pubblico per gli argomenti finora trattati con grande professionalità da relatori di altissimo livello — afferma Pier Angelo Taverna, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria — che sono stati nostri ospiti grazie alla collaborazione stabilita con l’editrice “Codice Edizioni” che ringrazio per il supporto. L’obiettivo che ci siamo prefissi è quello di capire e di spiegare i grandi cambiamenti in corso dovuti a/ diffondersi dell’intelligenza artificiale, all’avvento della rivoluzione digitale, allo sviluppo della robotica che hanno sicuramente migliorato la condizione dell’uomo nel mondo de/ lavoro, e non solo, ma hanno inevitabilmente suscitato perplessità e timori di fronte all’evoluzione della tecnologia e ai conseguenti risvolti sull’individuo. Proprio pochi giorni orsono siamo stati testimoni dell’esibizione di un robot nelle vesti di direttore d’orchestra: se anche un ruolo così particolare e delicato può essere ricoperto da una macchina, quale sarà la sorte dei nostri operai in una società proiettata verso l’industria 4.0 e oltre? Sono interrogativi che ci dobbiamo porre, ma, al contempo, dobbiamo cercare risposte concrete che ci permettano di affrontare il futuro con una visione quanto più possibile chiara e serena. Questo ciclo di sei conferenze è il contributo all’approfondimento e alla conoscenza che la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria ha ritenuto di offrire alla comunità che risiede ne/ nostro territorio e non solo. Gli incontri sono infatti trasmessi in streaming e le registrazioni disponibili sul sito della Fondazione per tutti quanti fossero interessati a seguirle in diretta o in differita.

I prossimi incontri sono:

16 ottobre

INTERNET OF THINGS:

PORTE APERTE ALLO SMART MANUFACTURING

Enrico Ferrera

Ricercatore e Project Manager nell’unità di ricerca U lnternet-of-Things Service Management” presso il centro di ricerca applicata Istituto Superiore Mario Boella (ISMB) di Torino.

Dialoga con

Emanuela Donetti

Digital Champion, town strategist, fondatrice di Urbano Creativo.

13 novembre

COME SAREMO?

UOMINI, MACCHINE, INTELLIGENZA ARTIFICIALE Giulio Sandini

Docente di Bioingegneria all’Università di Genova e direttore di ricerca del dipartimento di Robotica, scienze cognitive e del cervello presso l’IlT-lstituto Italiano di Tecnologia di Genova.

Dialoga con

Margherita Fronte

Giornalista della rivista «Focus», si occupa di medicina e scienza. È stata a lungo docente al Master in comunicazione della Scienza della Sissa di Trieste.

11 Dicembre

EVENTO Dl CHIUSURA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *